Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

Pubblicato da Kiro

Gifpop, il progetto della stampante per gif animate

Nel 1987 la società CompuServe, il primo servizio commerciale on line degli Stati Uniti, ebbe l'esigenza di usare immagini colorate digitali e non più in bianco e nero. I loro ricercatori trovano una soluzione: il formato GIF che poteva contare su 256 colori e, soprattutto, permetteva la creazione di immagini animate.

La prima immagine GIF nacque nel 1989 e si chiamava 87a. Da quel momento il mondo della rete fu diverso e le prime sperimentazioni di pagine web ebbero le animazioni. A distanza di oltre 20 anni le GIF sono vive più che mai e sono utilizzate in tantissimi servizi, soprattutto per proporre scenette divertenti.

Ad oggi sono nate anche tante applicazioni per smartphone, tablet o computer per crearne di proprie, fornendo una nuova linfa per un formato che non vedrà, probabilmente, mai la via del pensionamento. Ma se volessimo stamparle?

Essendo animate ovviamente l'impresa diventerebbe ardua. Sha Hwang, però, ha avuto un'idea e con la sua fidanzata nella loro casa a Brooklyn hanno pensato alla stampante per GIF. In pratica si utilizza un sistema noto già negli anni '40: la stampa lenticolare.

Inserendo un disegno su un lato di un prisma e inserendo un altro disegno su un altro lato, si può vedere una figura intera, formata dalla somma di tutti i lati visualizzati, se si pone la superficie in una certa angolazione e vedere tutt'altro disegno se si cambia angolazione sommando gli angoli del lato opposto.

Effettuando questa operazione di continuo, quindi inclinando la placca da una parte all'altra, si cambia disegno e la somma dei due genera un effetto di animazione. Questa tecnica è usata, per esempio, per mostrare delle cartoline animate o cose del genere.

Il progetto si chiama Gifpop e prevede l'acquisto di una stampante speciale che sarà accessibile agli utenti acquistando la stampa delle singole placche. Il progetto è partito su Kickstarter e pagando, per esempio, 30 $, si potrà chiedere la stampa di 3 placche personalizzate.

Commenta il post