Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

Pubblicato da Kiro

I tasti posteriori del LG G2 per non staccare le mani dallo smartphone

Uno degli aspetti più importanti da tenere in considerazione per un produttore di smartphone è sicuramente il design. Gli oggetti devono essere funzionali, affidabili, ma anche belli da vedere. Nessuno deve vergognarsi di estrarre lo smartphone dalla tasca.

Di sicuro questo LG lo sa, tant'è vero che la ricerca di un design curato nel nuovo G2 è passata per l'integrazione dei componenti interni. Usando una speciale tecnologia chiamata SiO+, che fa uso di anodi di silicio, la batteria da 3000 mAh riesce a fornire il 40% in più di autonomia rispetto ai modelli precedenti, ma nello stesso tempo non sacrifica lo spessore del dispositivo.

In 8,9 millimetri c'è molto hardware, quanto basta per utilizzare appieno il sistema operativo Android. Tralasciando il software per una futura discussione, restiamo focalizzati sul design. Lo schermo da 5,2 pollici, infatti, è stato integrato grazie alla riduzione della cornice che ora misura pochi millimetri.

Se giriamo il telefono di 180 gradi, mostrando il retro, notiamo una cosa: la presenza di alcuni tasti. Quella sezione del telefono, posta sotto la fotocamera da 13 megapixel, si chiama Rear Key e permette di evitare di dover togliere le mani dal telefono in determinate occasioni.

Gli studi effettuati dalla società, infatti, hanno dimostrato che il dito indice finisce con naturalezza su quella parte del telefono, quindi la società ha deciso di posizionare i tasti per avere accesso alle funzioni base, come per esempio la gestione del volume dell'audio, proprio sulla cover posteriore di LG G2. Una netta differenza rispetto a quanto siamo abituati a vedere sui comuni smartphone, che dispongono i tasti volume e di accensione sui lati.

I tasti posteriori faranno anche la gioia dei più giovani, perché facilitano lo scatto degli autoritratti, le famose selfie. Basta allontanare il braccio e usare il tasto posteriore per azionare la fotocamera.

Per tutte le informazioni sul nuovo LG G2 basta visitare il sito ufficiale.

Commenta il post