Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

Pubblicato da Kiro

Run-n-Read, l'accessorio per leggere mentre si corre

Siamo in un mondo frenetico. Dobbiamo fare moltissime cose prima che venga la sera e, a volte, dobbiamo fare qualcosa anche di sera. Siamo immersi in ritmi così serrati da aver trasformato il multitasking in un'arte.

Il multitasking altro non è che l'abilità di fare più cose contemporaneamente. Così facendo si ottimizzano i tempi e aumenta la probabilità di avere del tempo libero da dedicare ai progetti personali, alla famiglia, all'animale domestico o allo sport.

In questa ricerca del multitasking si palesa Run-n-Read, un sistema realizzato da una startup con l'obiettivo di unire due attività molto differenti tra di loro: la corsa e la lettura. Si può leggere mentre si corre? Ovviamente no. Il corpo si muove velocemente e il foglio è pressoché statico.

Per risolvere il tutto Run-n-Read propone un sistema gestito da due elementi: un sensore da posizionare sulla testa o sulla maglia e un'applicazione. L'applicazione funzione con iOS e Android e, mediante il bluetooth, riceve i segnali inviati dal sensore.

Il sensore funziona a 60 fps e aggiorna la mappatura del movimento del corpo mediante un algoritmo. Il tutto viene sincronizzato in tempo reale con l'applicazione che serve a visualizzare gli ebook.

Il risultato, posando ad esempio il tablet sul tapis roulant, è la perfetta sincronizzazione tra testa e foglio. In pratica si muoveranno all'unisono, alla stessa velocità, ottenendo l'effetto del foglio fermo come quando non si corre.

Ma il sistema funzionerà sul serio? Il dottor Steven Zabin, che ha un'esperienza trentennale di clinica, fa sapere che funziona. Anche se la sua implicazione come supervisore nel progetto potrebbe non attirare fiducia.

Run-n-Read pesa 10 grammi e misura 38,1 x 31,75 millimetri. Con la batteria carica offre 20 ore di utilizzo oppure 1 mese di standby.

Ma sarà veramente necessario leggere mentre si corre?

Commenta il post