Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

Pubblicato da Kiro

Come è cambiata l'esperienza nel vedere il calcio grazie ai tablet

Sin dai tempi degli antichi romani, una civiltà estremamente avanzata per i ritmi dell'epoca, i sovrani avevano compreso quanto fosse importante concedere dei giochi ai cittadini. All'epoca lo sport preferito era la lotta tra gladiatori, in cui la causalità degli eventi portavano a finali anche molto cruenti.

Fortunatamente nei millenni abbiamo abbandonato il sangue e le arene, approdando in campi ben più pacifici, ma altrettanto competitivi. Quei campi sono gli stadi del gioco del calcio. Ogni settimana i moderni gladiatori combattono per l'onore calciando una palla e spingendo milioni di persone a seguire le gesta della loro tecnica, forza e bravura.

Fino a qualche anno fa c'erano solo tre mezzi per seguire questo sport: la radio, la televisione e la presenza fisica negli stadi. Negli ultimi anni, invece, giunge sempre più forte la presenza di Internet che permette di seguire in ogni luogo e in ogni istante qualsiasi partita.

Ricordo come se fosse ieri il mio esame di Stato al liceo, nel periodo dei mondiali di calcio. Un evento così sentito dalla nazione da spingere le autorità scolastiche a spostare le date di esame per permettere di seguire gli eventi calcistici. Un provvedimento ad oggi superfluo, in quanto è possibile seguire ogni partita dal proprio smartphone o tablet.

Nei negozi di applicazioni esistono tante app in grado di fornire i risultati in tempo reale, con tanto di notifiche push per essere avvisati dei cambiamenti delle partite. Altre permettono di acquistare i match per vederli in streaming e altre, ancora, consento di scommettere sul risultato finale.

Mediaset Connect, per esempio, funziona da second screen e consente di rispondere a dei quiz, sondaggi, mandare commenti e incitare le tifoserie in tempo reale, mentre si segue la partita.

L'applicazione è disponibile gratuitamente sia per iOS che per Android. La versione per iPhone e iPad pesa 9,2 MB, mentre la versione per Android pesa 3,1 MB.

Commenta il post