Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

Pubblicato da Kiro

Second Screen, quanto questo termine diventerà sempre più comune

Dove va il genere umano in relazione all'accessibilità alle informazioni? Se guardiamo al nascente settore dei computer indossabili, che comprendono gli orologi intelligenti e gli occhiali tuttofare, la direzione è molto chiara: siamo così avidi di informazioni da voler avere costantemente un flusso informativo tra noi e il resto del mondo.

La realtà aumentata in questo campo, come con i Google Glass, sta trovando molto terreno fertile. Ci piace fare una cosa, ma anche un'altra. Il famoso concetto di multitasking che si espande verso il concetto di miscelazione di varie fonti. Un elemento che sta trasformando la televisione profondamente.

Così, mentre prima ci si limitava a vedere lo schermo e al massimo cambiare canale durante la pubblicità, adesso si tende ad interagire con la rete. Avvertiamo il bisogno di espandere i confini del salotto, inserendo nella stanza il mondo esterno che è formato, per la maggior parte, dei nostri amici o persone come noi. Vogliamo conversare mentre guardiamo qualcosa, perché è più bello commentare, criticare, elogiare ed esultare quando c'è qualcuno con noi.

Così nasce il concetto di second screen. Un elemento che troveremo sempre di più nel settore televisivo.

Secondo i dati raccolti da Google su circa 2.000 persone, per esempio, ogni individuo passa 4,4 ore di fronte allo schermo ogni giorno. Il tempo passato di fronte allo smartphone, per il 60%, avviene a casa, mentre per i tablet copre il 79%.

Mentre al lavoro non possiamo passare molto tempo sui dispositivi mobili, quando siamo nelle mura domestiche riconquistiamo questo collegamento per rimetterci al passo con la nostra vita digitale. Un'attività che ci spinge a condividere il momento televisivo, ormai immancabile a fine giornata.

Così mentre si guarda la Tv, si conversa con altre persone, come con l'applicazione Mediaset Connect attiva, attualmente, con le partite di calcio. Durante le dirette sulle reti Mediaset è possibile rispondere ai quiz, mandare commenti, tifare e molto altro dal nostro second screen.

La versione per iPhone e iPad pesa 9,2 MB, mentre la versione per Android pesa 3,1 MB.

Commenta il post