Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

Pubblicato da Kiro

Cisco: Android attira il 99% del malware nel settore smartphone

Gli smartphone sono dei dispositivi pieni zeppi di informazioni personali: password, foto, note, numeri di telefono, accesso ai siti bancari, email e altri dati devono essere conservati con cura perché, se fossero sottratti da qualche malintenzionato, non diventerebbe solo una grana, ma una vera e propria violazione della propria vita virtuale.

Per tale motivo bisogna fare sempre attenzione quando si naviga in rete e si scaricano applicazioni. Alcuni contenuti potrebbero essere stati modificati per derubare l'utente dei suoi dati. Un'attività per nulla rara visto che la minaccia cresce sempre di più, come si evince dall'ultimo report in tema di sicurezza pubblicato da Cisco Systems.

In base ai dati che avevamo visto qualche mese fa, pubblicati da Juniper Networks, si leggeva che il 92% del malware, quindi del software modificato per arrecare danni agli utenti, era destinato al sistema operativo Android. Beh, a distanza di qualche mese i dati non sono migliorati per il robottino verde, anzi.

Il report di Cisco rivela che questa percentuale è ora del 99%. Quindi su ogni 100 malware creati per i dispositivi mobili, 99 vengono progettati per il sistema operativo di Google.

I problemi per gli utenti Android, che attualmente sono circa il 70% degli utenti mondiali nel settore smartphone, non si fermano solo al settore delle applicazioni. Cisco rivela anche la percentuale degli attacchi che provengono dalle pagine web che, attualmente, per il 71% colpiscono gli utenti con l'OS di Big G.

Al secondo posto di questa classifica abbiamo gli utenti iPhone con meno del 20% degli attacchi e gli utenti iPad con meno del 10%. Seguiti dagli utenti BlackBerry, Nokia e Symbian.

Quando si naviga e si scaricano applicazioni, quindi, bisogna sempre accertarsi che la fonte sia affidabile e leggere i feedback per scoprire se ci sono stati problemi in precedenza. Una navigazione responsabile può evitare numerosi problemi con i ladri di dati.

Commenta il post