Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

Pubblicato da Kiro

Google vuole entrare negli occhi con la lente a contatto tecnologica

Non so se avete mai visto il telefilm Black Mirror. Sono due serie televisive, da tre puntate ciascuna, formate da film non collegati tra di loro che spiegano gli effetti estremizzati sulla società portati dalle moderne tecnologie. Una delle puntate mostra una lente a contatto che crea un mondo virtuale con la realtà aumentata. Un mondo che diventa predominante su quello reale.

Credo che Google non miri a tanto, ma fatto sta che la sua divisione speciale, chiamata Google X, ha mostrato uno dei progetti sul quale stanno lavorando: la lente a contatto bionica. Lo strumento contiene una serie di chip che servono a rilevare la quantità di glucosio nel sangue.

Attualmente questi valori si rilevano tramite una puntura, di poco conto, sul dito. In questo modo un dispositivo analizza velocemente il sangue registrando il valore di glucosio. Con le lenti a contatti di Google, però, la rilevazione avviene costantemente per l'invio dei dati allo smartphone.

Questa soluzione, che può diventare una strada maestra per il settore medico, ha già attivato alcuni campanelli di allarme: Google vuole anche i dati sulla nostra salute per piazzare meglio le pubblicità? Farà apparire le pubblicità dei medicinali quando la lente a contatto sa che ne abbiamo bisogno?

Al momento possiamo solo ipotizzare. Sta di fatto che questo tipo di tecnologie possono trasformarsi in vapore molto facilmente. La società di Mountain View deve seguire una burocrazia molto rigida per avere i permessi adatti, per non parlare della necessità di affinare il sistema di costruzione delle lenti. A nessuno farebbe piacere sapere quanto glucosio ha nel sangue da una lente in grado di causare lesioni agli occhi.

Questo genere di tecnologie sembrano quasi una dimostrazione di creatività, con dei prodotti che forse non saranno mai venduti. E' accaduto anche con i Google Glass, progetto molto più concreto, che ha mostrato delle applicazioni pratiche e niente più. Dove sono i Google Glass adesso se non sulle mensole di poche persone?

Commenta il post