Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

Pubblicato da Kiro

Lo schermo 2K per smartphone esiste e lo produce Vivo

Quanto deve essere precisa la risoluzione di un display per saziare tutte le vostre aspettative? Il settore dell'elettronica vede l'impronta della natura umana e di una cultura che desidera sempre di più. Negli anni questa tendenza è stata assecondata dai produttori di hardware.

Ci hanno dato processori più potenti. Memoria RAM più potenti. Memorie di storage più capienti. E di pari passo le fotocamere hanno sempre più megapixel, le batterie più amperaggio e gli schermi più risoluzione.

Volevamo sempre di più e ce lo hanno dato. Quasi come se non ci fosse un limite, come se la crescita possa essere infinita. Ma sappiamo che non è così. Personalmente trovo lo schermo attuale degli smartphone, che nel Galaxy S5 e nel LG G2 ha una risoluzione da 1920 x 1080 pixel, molto buono per la fruizione delle immagini, delle animazioni e dei video. Credo basti.

Molti, come dicono le indiscrezioni, si aspettavano uno schermo 4K nell'ultimo telefono di Samsung. Personalmente non so neanche se sia tecnicamente possibile fabbricarne uno, ma posso dirvi di già che il limite precedente è stato superato.

In Cina il produttore Vivo ha presentato il display per smartphone da 2K: una risoluzione di 2560 x 1440 pixel. Una densità così elevata che sfido a trovare un singolo pixel ad occhio nudo. Basti pensare che il Retina display di Apple ha una risoluzione di 1136 x 640 pixel.

Il nuovo schermo da 5,7" 2K sarà integrato nel prossimo smartphone Vivo: il modello Xplay3S che, tra le altre cose, possiede un processore quad core da 2,3 GHz, un chip LTE a doppia banda e una batteria che, si spera, fornisca l'autonomia sufficiente per alimentare gli oltre 25 milioni di pixel del display.

Purtroppo non sarà disponibile in Europa. Il display potrebbe essere acquistato da altre società e usato per nuovi smartphone. Sempre se nel frattempo non abbiano costruito il display 4K.

Commenta il post