Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

Pubblicato da Kiro

SmartBra, il reggiseno intelligente pensato da Microsoft

Quest'anno sarà ricordato sicuramente come l'anno in cui ha avuto inizio il settore della tecnologia indossabile. Anche se questi sensori sono in commercio ormai da qualche anno, solo adesso si arriva ad una diffusione di massa, che dovrebbe vedere il suo picco il prossimo Natale, con acquisti numerosi da posizionare sotto l'albero.

Nel settore delle wearable technology si sta assistendo, a tal proposito, alla trasformazione di qualcosa di intelligente, vale a dire in grado di registrare informazioni, in accessori anche molto diversi tra di loro. Per esempio qualche giorno fa abbiamo visto la SmartWig, vale a dire la parrucca intelligente pensata da Sony per utilizzare delle funzioni sotto forma di vibrazioni.

Quest'oggi, invece, ci spostiamo presso un'altra grande azienda: Microsoft. La società di Redmond ha pensato di rendere intelligente qualcosa di più bizzarro: il reggiseno. L'idea di base in realtà è giusta: siccome questo accessorio femminile resta sulla pelle per la maggior parte della giornata, inserire dei sensori al suo interno permettono di registrare costantemente una serie di valori.

La sperimentazione sul primo prototipo, per esempio, ha visto la registrazione del battito cardiaco e la sudorazione, per individuare l'umore della persona che lo indossa. In futuro i ricercatori sperano di prevenire delle malattie, come il tumore al seno, ricevendo i dati sullo stato di salute della persona.

La sperimentazione, intanto, continua. I primi test non sono stati molto positivi: le donne coinvolte nell'uso dello SmartBra hanno trovato scomodo ricaricarlo ogni 4 ore. Ma per questo problema arriverà sicuramente una soluzione.

Commenta il post