Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

Pubblicato da Kiro

Una ricerca di Harvard per muovere una scimmia con il cervello di un'altra

Lo so il titolo sembra figurare uno di quei laboratori dove ci sono scimmie, macchinari strani ed esperimenti da professori del 1800, e un po’ è realmente così. Solo che non siamo in un laboratorio privato, ma in una delle strutture avanzate del Massachusetts General Hospital dell’Harvard Medical School di Boston.

Qui alcuni ricercatori, tra cui il neuroscienziato Ziv Williams, ha attivato la ricerca chiamata Avatar, in onore del celebre film di James Cameron dove un collegamento celebrare permetteva ad un soldato di comandare il corpo di un abitante di un altro pianeta, come fosse il suo.

L’obiettivo è proprio quello: collegare il cervello ad un sistema nervoso per controllarlo. Da qui la sperimentazione su due scimmie che ha dato buoni risultati. Gli scienziati hanno collegato, mediante dei sensori, 100 neuroni del cervello di una scimmia alla colonna vertebrale di un’altra scimmia, consentendo a quest’ultima di muovere un joystick mediante i comandi impartiti dalla prima.

Lo so che tutto questo potrebbe apparire come una sorta di perversione scientifica, ma in realtà l’obiettivo, se raggiunto, può rivoluzionare la vita di molte persone. Gli scienziati vogliono costruire un sistema per creare unbypass tra il cervello e la colonna vertebrale funzionante, per i soggetti che hanno avuto degli incidenti. Basti pensare ai paraplegici che potrebbero tornare a camminare, ristabilendo il contatto tra cervello e sistema nervoso.

La ricerca Avatar continuerà per rendere il sistema molto preciso e impiantabile. La difficoltà sta nel collegare un cervello complesso, che funziona ben oltre i 100 neuroni utilizzati al momento.

Commenta il post