Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

Pubblicato da Kiro

Kakureya, un pod per lavorare in santa pace

Com’è la vostra postazione di lavoro? Mi verrebbe voglia di chiedervi di fotografarla e condividerla. Forse è una scrivania nel centro di un enorme open space. Forse è la spiaggia con un tavolo. Forse è una stanza di casa vostra, oppure è un ufficio chiuso con delle mura di cartongesso. Forse è grande, o piccolo. Bello o brutto.

In un periodo storico dove gli spazi si fanno sempre più piccoli, perché gli affitti diventano sempre più costosi, avere una scrivania molto spesso significa avere dei colleghi nei dintorni. Allora sapete come va a finire: tra telefonate, quattro chiacchiere, discorsi a voce alta e persone che entrano ed escono si crea sempre del caos.

Ci si distrae costantemente. Si perde la concentrazione e il lavoro che poteva essere svolto in poche ore occupa tutta la giornata. In Giapponehanno molto a cuore questo fenomeno, per tale ragione una società ha realizzato il Kakureya: un pod dove lavorare in pace.

A guardarlo sembra una cabina, come un armadio. Una poltrona fa da tappo e, una volta “stappata”, si scopre che all’interno c’è una scrivania, delle mensole e dei cassetti. Delle luci al LED illuminano l’ambiente, mentre dei cavi provenienti dall’esterno consentono di alimentare il computer.

Una volta entrati e tirato la poltrona alla scrivania, il tutto si chiude per offrire un ambiente privo di distrazioni. Si rimane nel proprio “loculo” lontani da tutti, per lavorare in santa pace.

Il Kakureya è in vendita per 798.000 yen, pari a circa 5.600 euro. Ma una volta dentro non sarà come essere in una gabbia?

Commenta il post