Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

Pubblicato da Kiro

Le immagini oleografiche negli smartphone arriveranno nel 2015

Da quando George Lucas ha mostrato le immagini olografiche nel film Star Wars, dove il robottino R2-D2 mostrava le conversazioni in streaming tra i personaggi, il mondo si è chiesto quando tutto questo sarebbe diventato realtà. Ebbene, oggi posso darvi una risposta: nel 2015, il prossimo anno.

La tecnologia olografica non è fantascienza, ma realtà. E’ stata usata molte volte, per esempio durante delle installazioni artistiche o dei concerto, come quello di Tupac Shakur al Coachella Music Festival del 2012. La difficoltà sta nel rimpicciolire tutto e farlo entrare in uno smartphone.

Una startup californiana ci è riuscita: si chiama Ostendo Technologies e promette di fornire i primi smartphone olografici già il prossimo anno. Il chip utilizzato ha richiesto 9 anni di sviluppo ed è grande 0,5 centimetri cubi, quanto la fotocamera dell’iPhone.

Una volta azionato genera un’immagine verso l’esterno grande 48” di colore verde, con una risoluzione di 5.000 punti per pollice. La versione iniziale, quella che sarà fornita ai produttori di smartphone il prossimo anno, permetterà di vedere le immagini in 2D: quindi se si gira intorno all’immagine non si vedranno i vari lati della figura.

Entro il 2016, però, gli ingegneri di Ostendo sono certi che riusciranno a produrre la versione 3D. In quel momento l’immagine uscirà dallo schermo e la tecnologia di R2-D2 diventerà realtà, disponibile in tutte le tasche.

Commenta il post