Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

Pubblicato da Kiro

Sta per arrivare il cerotto contenente dell'hardware

Il cerotto è uno dei prodotti medici più diffusi e utilizzati. Quando ci si sbuccia un ginocchio, ci si taglia con la carta o in tanti altri casi, basta applicare un cerotto e attendere qualche giorno. A tal proposito i designer di mezzo mondo si sono sbizzarriti nel disegnare fantasie o trame per renderli più attraenti.

Poi si è passati al cerotto liquido, da spruzzare sulle zone coinvolte. Molto utile quando siamo in presenza di piegature del corpo che possono diventare difficili da trattare. E ora arriva anche il cerotto contenente dell’hardware. Lo hanno costruito i ricercatori della Seoul National University e diventerà molto utile.

In pratica sapete che alcuni medicinali vanno presi esclusivamente nelle dosi consigliate. Un sovradosaggio può portare a delle conseguenze anche gravi. Per gestire la somministrazione dei farmaci, gli scienziati hanno pensato alcerotto nanotecnologico.

Sulla sua superficie ci sono dei componenti di nanomateriali, come del silicio di nanoparticelle che si attiva con il calore del corpo e alimenta il sistema energetico del dispositivo. Visto che ogni persona, in base al suo metabolismo, assimila una quantità variabile di medicinale, il cerotto stabilisce l’esatta assimilazione ed eroga la medicina senza sbagliare.

 

Questa soluzione, spiegata in un articolo del Nature Nanotechnology, può aiutare in tanti ambiti. Basti pensare ai medicinali somministrati agli affetti di Parkinson che vedono delle contrazioni e tremori durante la giornata.

Commenta il post