Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

Pubblicato da Kiro

Aireal, il sensore di Disney per simulare il tocco con l'aria

Il mondo in cui viviamo esiste soltanto perché è possibile registrarlo con i nostri cinque sensi: possiamo vederlo, toccarlo, sentirlo, gustarlo e annusarlo. Soltanto quando una cosa cade nei nostri cinque sensi allora diventa reale. Questo concetto è fondamentale per comprendere in che direzione si sta procedendo nell'industria del virtuale.

Da anni, infatti, si tenta di creare un mondo virtuale con cui l'utente può interagire. Un obiettivo che potrebbe rivoluzionare la vita di tutti i giorni. Una rivoluzione al pari di quella di Internet. Basti pensare che in questo modo sarà possibile anche il teletrasporto: non in maniera fisica, ma interagendo a distanza con un mondo che in realtà sembra essere lì ad un palmo dal naso.

Verso questo percorso c'è anche un interessante accessorio costruito dal team del Disney Research. Il team di scienziati ha costruito un dispositivo in grado di creare dei minimi anelli di aria. In questo modo, dopo l'integrazione della vista del computer mediante la webcam, l'utente potrà interagire con il tocco.

Quando muoverà la mano verso una direzione, ottenendo di pari passo l'interazione con il computer che ha registrato il movimento con la webcam, l'utente riceverà un feedback tattile mediante un anello di aria che gli arriverà sulle mani. Gli anelli possono avere un diametro massimo di 8,5 mm e possono susseguirsi per offrire un feedback continuo.

In questo modo quando si muoverà una parte del corpo all'interno di un contesto, per esempio durante l'utilizzo del software o di un videogame, si riceverà il feedback di aria che riproduce, in qualche modo, un piccolo tocco. Un sistema che aumenterà l'interazione tra utente e macchina.

Al momento non sappiamo quando il dispositivo entrerà in commercio. Aireal, come è stato battezzato, è ancora un prototipo. Il suo sviluppo però è da tenere in forte considerazione.

Commenta il post