Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

Pubblicato da Kiro

Farnesina: gli operatori manderanno SMS di emergenza in caso di necessità

Quando si viaggia all’estero potrebbe capitare di trovarsi in situazioni molto poco piacevoli. Viaggiare è un’attività molto formativa e accresce l’animo, ma bisogna considerare che la Terra è un organo vivente munito di leggi proprie. Terremoti, uragani, eruzioni, tsunami e altre calamità sono all’ordine del giorno in molte aree del pianeta. Sono eventi del tutto normali, ma potrebbero causare un pericolo per l’uomo.

Oltre a questo si aggiunge il fatto che l’uomo, di natura, non è sempre pacifico e le sommosse potrebbero attivarsi in varie parti del mondo. Non è detto che tutto questo avvenga, ma come dico sempre io “credi in Dio ma chiudi a chiave la tua auto”, vale a dire parti con sicurezza, ma sii prudente. Per tale ragione la Farnesina, vale a dire il Ministeri degli Esteri italiano, ha stabilito una serie di misure per essere avvisati nel proprio cellulare.

Innanzitutto la legislazione ha permesso di scavalcare le norme sulla privacy per la ricezione degli SMS di emergenza, vale a dire che non è necessario dare il proprio consenso per ricevere i messaggi di testo da parte del ministero, a patto che questi siano realmente mandati in caso di emergenza: per esempio per avvisare delle calamità, segnalare i punti di raccolta, dare riferimenti per contattare l’ambasciata e così via.

Il secondo strumento è il sito viaggiaresicuri.it dove poter leggere le informazioni inerenti la situazione dei paesi che si andranno a visitare. Nel sito è possibile anche indicare le informazioni personali e il viaggio da effettuare, per essere avvisati in caso di problemi.

Il terzo e ultimo strumento è un’applicazione (disponibile solo per iOS) che consente di leggere le informazioni sul paese che si andrà a visitare, ottenere le informazioni dell’ambasciata e ricevere gli avvisi dal ministero.

Il vostro telefono, quindi, è un ottimo strumento per ricevere informazioni in caso di necessità. Situazioni che si spera non si realizzino mai.

Commenta il post