Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog

Pubblicato da Kiro

Filip, lo smart watch pensato per i bambini

Secondo gli analisti il prossimo anno sarà l'anno degli smart watch, gli orologi intelligenti che conversano con gli smartphone. Questi dispositivi possono ricevere sullo schermo le informazioni inerenti le notifiche ricevute nel telefono, le chiamate entranti, i messaggi e molto altro, arrivando anche a comandare a distanza degli elettrodomestici collegati alla rete.

Ma i bambini beneficeranno di questa tecnologia? A quanto pare sì, e anche i loro genitori. Qualche tempo fa, infatti, Sten Kirkbak perse per una mezz'ora il suo bambino di tre anni che si chiama Filip. Da quell'avvenimento gli venne un'idea: creare uno smart watch per bambini in modo da ritrovarli in caso di perdita.

Quindi basta acquistare un Filip, scaricare l'applicazione per iOS o Android e collegare il tutto lo smartphone del genitore. Da quel momento si possono attivare varie funzioni. Grazie alla presenza di un GPS interno e al supporto delle reti GSM mediante una sim card, il genitore può sapere in qualsiasi momento dov'è il proprio bambino e rintracciarlo su una mappa.

Lo stesso servizio di geolocalizzazione può essere usato per delimitare un perimetro che fa suonare un allarme se il bambino lo oltrepassa. Il genitore può anche telefonare al bambino perché l'orologio è munito di microfono.

Il bambino, dal suo canto, può utilizzare una serie di funzioni quali la chiamata rapida del proprio genitore o l'attivazione di un sistema di allarme che chiama un numero di emergenza attivando automaticamente la geolocalizzazione e l'attivazione del microfono. In questo modo chi riceve la telefonata saprà dove si trova il bambino e cosa sta succedendo.

Il Filip è resistente all'acqua e sarà disponibile nei colori rosso, verde, giallo e blu. Al momento non si hanno informazioni sul suo prezzo. Indicato per i bambini tra i 4 e gli 11 anni, sarà disponibile entro la fine dell'anno.

Commenta il post