Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

Pubblicato da Kiro

iOS cresce negli USA, Android cala

Attualmente il mercato degli smartphone è sorretto da quattro colonne: la prima si chiama iOS, la seconda Android, la terza BlackBerry e la quarta Windows Phone. Tutte queste colonne, a cui si aggiungono le altre minori, sono molto importanti per comprendere dove andremo in futuro nel settore tecnologico. Gli smartphone sono, di fatto, i nuovi computer e delineeranno le sorti di questo settore che genera un indotto in grado di sostenere milioni e milioni di famiglie.

In base alla recente fotografia scattata da comScore negli Stati Uniti, attraverso la compilazione di 1176 questionari, si evince che il mercato statunitense degli smartphone ha raggiunto la penetrazione del 57% con 133,7 milioni di dispositivi. Quello degli Stati Uniti, però, non è il primo mercato al mondo poiché in Europa e in Asia abbiamo quote anche maggiori.

In base alle tendenze americane, però, possiamo comprendere dove sta andando il mercato. In base alle statistiche sappiamo che nel periodo che va da novembre del 2012 a febbraio del 2013 la crescita di iOS è stata del 3,9% passando dal 35% del mercato all'attuale 38,9%. È la crescita maggiore se consideriamo che Android è passato dal 53,7% al 51,7% perdendo di fatto il 2%.

I dati ci dicono anche che BlackBerry è diminuita dell'1,9% con l'attuale 5,4% del mercato mentre Windows Phone è cresciuta dello 0,2% arrivando al 3,2% del mercato. Queste statistiche prendono in considerazione il fatto che Apple ha cavalcato le vendite dell'iPhone 5, mentre la concorrenza che vede essenzialmente Samsung al primo posto tra i venditori potrà raccogliere i frutti, derivanti dalla vendita del Samsung Galaxy S4, soltanto tra qualche mese. Stessa cosa per BlackBerry che con lo Z10, nonostante gli ordini siano bassi, porterà a risultati concreti soltanto tra qualche mese.

In base ai dati divisi per costruttore abbiamo Apple al primo posto con il 38,9%, contro il 35% del mercato registrato a novembre. Al secondo posto Samsung con il 21,3% in crescita dell'1% seguita da HTC con il 9,3% in diminuzione dell'1,7%.

Sarà interessante vedere la prossima fotografia che dovrebbe coprire il periodo che va dal 1 gennaio fino alla fine di marzo.

Commenta il post