Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

Pubblicato da Kiro

Omate TrueSmart, lo smart watch con processore dual core

Mentre i maggiori produttori di smartphone si organizzano per realizzare gli smart watch, vale a dire gli orologi intelligenti da associare ai loro telefoni, i modelli al momento disponibili vedono già le prime evoluzioni. Tra i più evoluti presentati al momento c'è sicuramente il modello TrueSmart di Omate.

Quest'orologio intelligente non solo vede aumentare la capacità elaborativa del suo processore attraverso un dual core da 1,3 GHz, ma taglia il cordone ombelicale che lo lega agli smartphone mediante l'integrazione del vano per la scheda micro sim. Questo ovviamente porta l'orologio a diventare esso stesso un telefono avendo la possibilità di effettuare telefonate, inviare messaggi e ovviamente navigare.

Realizzato con un case in grado di resistere all'acqua, l'orologio-telefono possiede un'interfaccia grafica realizzata dalla società produttrice ma basato sul sistema operativo Android 4.2.2. In questo modo può installare le applicazioni create per l'orologio e permettere l'uso di app come quella di Facebook o Twitter.

All'interno abbiamo uno schermo ampio 1,54 pollici con una risoluzione di 240 × 240 pixel realizzato da LG. Le reti supportate sono le 3G con una velocità massima di 7,2 MB/s in download e 5,76 MB/s in upload. Volendo, però, è possibile utilizzare anche le reti Wi-Fi.

Oltre alla presenza del Bluetooth 4.0, abbiamo anche una piccola fotocamera da 5 megapixel in grado di scattare foto al volo. Di serie anche il GPS, il sensore di prossimità, la bussola, il giroscopio e la vibrazione. Una memoria interna da 4 GB può essere espansa mediante l'utilizzo di schede microSD.

La batteria, secondo i dati ufficiali, permette oltre 100 ore di autonomia in stand-by. Il produttore assicura anche che, quando ci saranno degli aggiornamenti software, questi potranno essere effettuati direttamente dall'orologio.

Il TrueSmart al momento cerca di finanziamenti su Kickstarter e per $ 199 si può prenotare un'unità che sarà disponibile a partire da ottobre a cui bisogna aggiungere $ 15 di spese di spedizione. La somma iniziale di $ 100.000, richiesta per far partire il progetto, è stata già triplicata con le prime adesioni.

Commenta il post