Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

Pubblicato da Kiro

Sensoria Socks, la promessa italiana del contapassi sulla caviglia

Negli ultimi anni gli accessori in grado di misurare l'attività sportiva hanno avuto un boom enorme. Molte società si sono fiondate all'interno di questo settore per alimentare un filone positivo: quello delle persone che vogliono avvicinarsi allo sport per migliorare le proprie condizioni fisiche.

Sono nati così, per fare alcuni esempi, il bracciale Nike Fuel che converte l'attività sportiva in punti, il conta passi elettronico Fitbit, il sensore da scarpa di Adidas Couch e tante applicazioni per contare i passi mediante l'utilizzo del GPS all'interno degli smartphone. Tutte cose nate all'estero.

Nel dispositivo di oggi, però, c'è molto di italiano. La società Heapsylon, infatti, è stata costruita da un team di italiani che si sono trasferiti a Redmond (Stati Uniti) per poter curare meglio il loro progetto: quello del Sensoria Socks, un calzino intelligente.

A differenza degli altri dispositivi che si basano essenzialmente sugli accelerometri, il Sensoria Socks contiene una serie di sensori che permettono di monitorare l'attività di tutto il piede. Il sistema è composto da un calzino speciale al quale viene applicato una cavigliera che conversa, mediante l'utilizzo del Bluetooth, con un'applicazione installata all'interno dello smartphone.

In questo modo sarà possibile monitorare una serie di valori utili a registrare l'attività sportiva, i possibili danni al piede ed effettuare dei controlli medici per alcune patologie, come per esempio per i diabetici. La piattaforma prevede la costruzione di grafici, resoconti e offre tantissime informazioni per monitorare i cambiamenti nel tempo.

Lo speciale tessuto che forma la calza riesce a registrare il peso dell'utente, la pressione sanguigna, il battito cardiaco e la respirazione. La squadra di ricercatori sta lavorando costantemente per ampliare la quantità di dati che si possono trarre dal sensore. In futuro, per esempio, vorrebbero anche misurare il livello di glucosio nel sangue.

Al momento il dispositivo non è ancora il vendita, ma ha ricevuto gli apprezzamenti degli investitori ed è entrato in finale nell'Innovation World Cup 2012.

Commenta il post